Chiamatelo Banana Bread, Banana Loaf, Plumcake alla banana o come volete voi… ma se amate il profumo dello zenzero e della cannella lui di sicuro vi conquisterà… Se lo fate provare a qualcuno che non ama la banana e gli nascondete la sua presenza potrebbe  anche non accorgersi che c’è o meglio ancora… potrebbe rivalutare questo versatile e dolcissimo frutto.

Senza nessuna ombra di dubbio è stato il dolce che ha avuto più successo qui allo Standard B&B quest’inverno… e anche durante la primavera. Il profumo della cannella sicuramente ricorda l’inverno e porta sempre qualcosa di Natale con sè ma credo proprio che noi continueremo a farlo anche durante l’estate perché ci piace troppo ed è diventata una parte irrinunciabile delle nostre colazioni.

L’idea per farlo ce l’ha data Lamberto, un nostro carissimo ospite, che ha passato un bel po’ di tempo qui da noi diventando una piacevole e familiare presenza.  Una mattina, mangiando una fetta di plumcake,  mi ha detto: “Ma perché non fai il banana bread che è buonissimo?” Poco tempo prima l’avevo sentito nominare nel mio più amato telefilm e da un po’ questo dolce lo ritrovavo fra le ricette ma non l’avevo mai sperimentato, non avevo mai dato completa fiducia all carta o a quello che vedevo mangiare sullo schermo… Poi, diciamolo: se l’input te lo da qualcuno di cui ti fidi e con cui ti trovi in sintonia come con Lamberto beh… non c’è nient’altro da fare se non iniziare le ricerche delle ricette, sperimentare e scegliere la migliore!

La ricetta di partenza è stata quella tratta dal libro “The Hummingbird Bakery – Le ricette più golose” dove spesso ho trovato l’ispirazione per i cupcake, la prima volta eseguita alla lettera e a cui ho applicato poi un po’ di modifiche.

Ecco qui quello che è il “nostro” Banana Bread:

INGREDIENTI

250 gr di zucchero di canna

2 uova

2 banane (se sono molto mature o addirittura nere ancora meglio…)

280 gr di farina ( potete usare la farina che preferite, nella ricetta di partenza che ho usato io c’era una 00 ma l’ho sperimentato con la farina di farro e anche con la farina integrale ed è sempre venuto buonissimo)

1 cucchiaino di zenzero in polvere

1 cucchiaino di cannella in polvere

1 cucchiano di lievito per dolci in polvere

1 cucchiaino di bicarbonato

140 gr di olio di semi (di solito io lo uso di semi di girasole o di mais)

Preriscaldate il forno a 170°C

Io per impastare uso il bimby ma non è indispensabile, va benissimo anche la classica frusta e un po’ di sana forza nelle braccia.

Sbattete insieme le uova e lo zucchero di canna, poi aggiungete le banane (chiaramente sbucciate…) a pezzetti e mescolate il tutto fino a che non diventa omogeneo.

Unite la farina, la cannella, lo zenzero, il bicarbonato e il lievito.

Mescolate ancora e fate amalgamare bene.

Infine aggiungete l’olio e fate amalgamare il tutto.

Versate in uno stampo da plumcake foderato di carta forno o precedentemente imburrato e infornate per circa un’ora.

Gustatevi il profumo che avvolgerà piano piano la vostra cucina.

La cosa più bella è come le idee e i pensieri degli ospiti degli amici che passano qui dallo Standard B&B si trasformino in odori e sapori, come la condivisione di un pensiero possa diventare la condivisione di un dolce amato… Visto che per noi è un dolce amatissimo volevamo condividerlo con voi anche a distanza.

Enjoy your banana bread ♥

IMG_20160227_115256

IMG_20160228_073824

 

 

Salva